Quale sarebbe il modo migliore per verniciare i pavimenti?

Per fare un ottimo lavoro non servono talenti speciali o strumenti costosi. Il segreto del successo della verniciatura del pavimento è quello di prendersi il tempo necessario per preparare accuratamente il terreno.

Preparazione del piano

Le fasi che portano alle diverse esecuzioni richiedono trattamenti diversi. Per ottenere risultati ottimali, rimuovete sempre tutti i mobili presenti nella stanza. In questo modo si eviterà il rischio di graffiare il lavoro mentre si ripone il mobilio da un posto all’altro.

Pavimenti verniciati – Se il piano è già verniciato, potete essere fortunati. Potete rimuovere facilmente la vernice dei pavimenti in legno da soli; se invece sono in cattive condizioni, dovete ricorrere a un professionista.

Legno nudo – Se lavorate con un pavimento in legno esposto, dovete levigare con carta vetrata a grana progressivamente più fine. Una volta liscio, pulire accuratamente. Assicurarsi di rimuovere la polvere di carteggiatura prima di rimuovere la nuova vernice. È una buona idea cancellare tutte le decorazioni murali o le finestre prima della verniciatura per evitare che la polvere degli oggetti colpisca la vernice bagnata. Una volta che il pavimento è stato smerigliato e pulito, aggiungere un primer o utilizzare un primer per pavimenti.

Pavimenti laccati – Un pavimento verniciato ha una superficie liscia, rettificata, pulita e primerizzata. Una volta che il piano è stato rettificato, primerizzato e pulito, posizionare il metro a nastro intorno al calzino dell’artista fino alla linea di base. Premere con forza il nastro per ottenere una buona tenuta.

Ora si è pronti per la fase successiva. L’intero processo richiede la preparazione di altro lavoro. Il colore cambierà colore e stile alla vostra stanza e il problema di un piano obsoleto e logoro, ma tutto ciò che non oscura. Più tempo e sforzi si impiegano per creare un terreno liscio e pulito, migliore sarà il risultato finale.

Materiali Verniciatura del pavimento

Il giusto materiale di consumo è importante, quindi prendetevi un momento per trovare una spazzolatura, una laminazione e un colore di alta qualità. L’uso dei materiali giusti per il lavoro consente di risparmiare denaro per un costoso rifacimento e di risparmiare alla schiena e alle braccia uno sforzo supplementare.

Spazzolare

Le spazzole di qualità hanno meno probabilità di perdere le setole o di lasciare segni sul pavimento. Cercate un pennello largo se intendete usarlo per la maggior parte della pittura, e tenetene uno da uno o due pollici per i lavori di dettaglio e per il ritaglio nella calzetta della stanza.

Rulli

Avere un ruolo nel piano del progetto di pittura aiuterà a rendere il lavoro più veloce perché avrete sempre una buona copertura per ogni ripresa. Decidete se lavorare con un’asta lunga o corta, e testate l’impugnatura e la lunghezza per ottenere il massimo comfort. Le coperture dei rulli sono classificate in base alle diverse superfici. Scegliete una copertura a rullo per il pisolino e non sovraccaricatevi di colore mentre lavorate. Questo è il modo migliore per lavorare a terra senza cadute o linee, ottenendo una copertura moderata.

Il colore

Sono immediatamente disponibili diversi prodotti provenienti da foreste fitte, che funzionano bene su un terreno; questi includono in particolare la vernice per pavimenti, portici e terrazze. È anche possibile utilizzare uno smalto a base di olio. Quando è necessario innescare il terreno, sono disponibili anche colori autoadesivi.

Come verniciare i pavimenti in legno

Dipingere i pavimenti in legno è come dipingere un’altra superficie piana. Utilizzare un rullo o un pennello a parete larga per il progetto. Evitare gli irrigatori perché possono cadere e spargersi sulle pareti. Iniziare posizionando il piedistallo a un paio di centimetri. Percorrere completamente la stanza e lasciare asciugare la vernice. Seguire il pennello o il rullo con pennellate lunghe e uniformi. Seguire le venature del legno. Sovrapporre le pennellate da una sezione all’altra mentre si dipinge.

Una volta terminato un livello, lasciarlo asciugare. Uno degli errori più facili da commettere è la fretta di lavorare. Leggete l’etichetta del colore acquistato e seguite le istruzioni. Invece, aggiungete qualche ora al giorno consigliato per i tempi duri, soprattutto se vi trovate in una giornata di pioggia molto calda a dipingere.

Dopo aver steso 1-2 strati di colore e averli fatti asciugare, aggiungere uno strato di vernice poliuretanica protettiva. Due strati sarebbero meglio per le aree molto frequentate o se si hanno animali domestici.

Se avete intenzione di dipingere in modo più elaborato, tenendo conto dei confini e degli stencil del vostro pavimento di design, dovreste considerare le seguenti regole di base. Aggiungere le vernici decorative solo dopo che gli strati di vernice precedenti sono stati completamente asciugati, utilizzare accenti di vernice di qualità e aggiungere un rivestimento protettivo in PU per proteggere il rivestimento della vernice dai graffi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *